ecoincentivi

Contributi d'incentivazione per biciclette elettriche
Alcuni Comuni, in particolare quelli che partecipano al programma NewRide, nonché talune aziende elettriche, sostengono finanziariamente l'introduzione di biciclette elettriche. Per maggiori informazioni rivolgersi al proprio Comune.

Riduzione dei premi assicurativi
Diverse compagnie di assicurazione auto concedono sconti sui premi per veicoli ecologici e con un consumo particolarmente contenuto. Per maggiori informazioni rivolgersi a Ciclone SA.

Gli ecoincentivi
Entrata in vigore: 01.01.2009
Validità: Bonus/Malus validi unicamente per le automobili la cui prima immatricolazione è successiva al 1 gennaio 2009.
Base di calcolo: l’attuale imposta di circolazione per automobili in Ticino è basata su una relazione tra peso totale e potenza del veicolo, secondo la formula:

Chf. 158.- +[(Peso tot. veicolo in Kg x potenza in kW DIN)/560]

A partire dal 01.01.2009, per l’immatricolazione di veicoli nuovi, a questa formula si aggiungerà un coefficiente bonus/malus (K), secondo i seguenti criteri:

Bonus
Se l’automobile è contrassegnata con l’etichettaEnergia A, le emissioni di CO2 sono inferiori o uguali a 140 g/km, e (se diesel) ha il filtro antiparticolato di serie, paga il 50% dell’imposta di circolazione di base e questo anche per i due anni successivi all’anno della prima immatricolazione (anche se nel frattempo la categoria energetica del veicolo dovesse cambiare).

Malus
Le auto contrassegnate con l’etichetta Energia F pagano un supplemento d’imposta del 20% Le auto contrassegnate con l’etichetta Energia G pagano un supplemento d’imposta del 50%

NOTE : tutte le automobili con prima immatricolazione antecedente il 01.10.1987 (senza catalizzatore) pagano un supplemento d’imposta del 30%. L’imposta delle automobili inserite nelle altre categorie (A senza filtro oppure emissioni >140 g/km, B, C, D, E) non subisce modifiche.

Esoneri
Veicoli Elettrici: come finora tutti i generi di veicoli a propulsione elettrica sono esonerati dall’imposta di circolazione. La condizione rimane in vigore senza limiti temporali.

Veicoli Ibridi: i veicoli ibridi (con una parte di trazione elettrica) beneficiano di un esonero pari al 50% dell’imposta di circolazione.

Veicoli a metano e GPL: i veicoli a metano (gas naturale) o GPL, e i veicoli ibridi (senza una parte di trazione elettrica) beneficiano di un esonero pari al 25% dell’imposta di circolazione.

NOTA: se sono date le condizioni, l’ecoincentivo (bonus) e l’esonero dall’imposta sono cumulati.